Frigorista

MANUTENZIONE SPECIFICA

Questo tipo di manutenzione, fatto da frigoristi professionisti, concerne le seguenti operazioni:

• seguendo la frequenza indicata nella guida alla manutenzione:

– verifica generale delle pressioni delle temperature

– spurgo dell’aria

– controllo della pressione di lubrificazione e spurgo dell’olio (per le macchine ad ammoniaca)

– controllo della tenuta delle guarnizioni di compressori aperti

– sostituzione dell’olio nelle coppe del compressore

– controllo delle condizioni delle valvole del compressore (per compressori a pistoni)

– controllo della tenuta dei bulloni delle teste di biella (per compressori a pistoni)

– controllo del funzionamento del dispositivo di sicurezza

– controllo delle guarnizioni di tenuta dei compressori e delle pompe di circolazione del liquido frigorigeno di tipo aperto

• ogni 6/12 mesi:

– controllare il dispositivo di sicurezza elettrici

– svolgere le operazioni di manutenzione prescritte dalla ditta produttrice del compressore.